Il giardino è il recinto meraviglioso dove si impara a godere delle leggi della natura.

X Giornata del Curatore

Sabato 10 ottobre 2020

Auditorium Ex Chiesa di San Domenico
Strada Mazzini, 05035 Narni (Terni)

Frutti antichi specie produttive pregiate: riscoperta, coltivazione e utilizzo.

L’Associazione Italiana Curatori di Parchi, giardini e orti botanici si propone lo scopo di valorizzare tutte le figure professionali legate alla custodia del territorio e delle suo patrimonio arboricolo attraverso una serie di attività.
L’Associazione lavora su diversi aspetti:
– promuove la professionalità dei propri iscritti presso le Istituzioni, Enti e Privati
– garantisce un’alta qualità professionale dei propri aderenti
– crea networking tra le varie figure del settore
– organizza eventi per divulgare l’importanza della cura di Parchi giardini e orti botanici
– si occupa di formazione per creare una cultura del “verde”
– permette ai propri iscritti di partecipare a bandi e concorsi nazionali e internazionali anche se sono dei singoli professionisti

Le nostre attività

 

Garantire la professionalità e la competenza dei nostri associati nel campo della cura del verde

Promuovere programmi di ricerca, pubblicazioni, corsi di formazione e aggiornamento

Collaborare con Enti pubblici e privati per offrire consulenza, formazione e progetti

Creare networking tra i professionisti che si occupano di cura dei parchi, giardini e orti botanici

Programma della X Giornata del curatore

Sabato 10 ottobre 2020

Auditorium Ex Chiesa di San Domenico

Strada Mazzini, 05035 Narni TR

 

Frutti antichi, specie produttive pregiate
Riscoperta, coltivazione, utilizzo

 

Nell’occasione si invia il programma definitivo della manifestazione, sotto riportato:

– ore 8.30-9.30 Registrazione partecipanti
– ore 9.30-10.00 Saluti istituzionali e introduzione a cura di
Pier Luigi Cambi, Presidente AICu
Alfonso Morelli, Assessore agli Strumenti per la sostenibilità, Attività a sostegno di una politica di valorizzazione del patrimonio ambientale del Comune di Narni

 

Prima parte dei lavori

– ore 10.00-10.45 Carlo Fideghelli, già Direttore dell’Istituto Sperimentale per la Frutticoltura e Coordinatore dell’ Atlante dei Fruttiferi Autoctoni Italiani, Roma, Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali MIPAAF e Centro di ricerca per la frutticoltura CREA, 2016.
La straordinaria ricchezza del patrimonio frutticolo autoctono italiano

ore 10.45-11.00 Pausa caffè

– ore 11.00-11.45  Roberto De Giorgi, Perito Agrario Specializzato, Titolare di Punto Verde Vivai, Melendugno, Salento.
Sul passaggio critico tra identificazione dei fruttiferi antichi e propagazione: rapporti tra ricercatori e vivaisti

– ore 11.45-12.30 Gabriella Strano, Architetto Paesaggista, Responsabile dell’Ufficio Giardini del Parco archeologico del Colosseo
Dei vigneti nei siti archeologici romani

ore 12.30-13.00 Dibattito
Moderatore: Dottore Forestale Pier Luigi Cambi, presidente dell’AICu

– ore 13.00-15.00 Pausa pranzo
Visita libera alla mostraLe rosaceaedella pittrice Veronica Hadjiphani Lorenzetti, Palazzo dei Priori, Narni

Seconda parte dei lavori

– ore 15.00-15.15 Ripresa dei lavori
Moderatore: dott. agronomo Gerardo Fernandez Medina, segretario AICu

– ore 15.15-16.00 Gaetano La Placa, Dottore Forestale, Titolare di Vivai  Petraviva Madonie, Petralia Soprane e Blufi, Palermo.
Conservazione e valorizzazione del patrimonio varietale degli antichi fruttiferi in Sicilia 

– ore 16.00-16.45  Giovanni La Fauci, Mastro Distillatore
Frutti antichi dell’Etna e dintorni, aroma e distillazione

– ore 16.45-17.30 EcorNaturaSI s.p.a.
Frutti antichi e negozi di cibi biologici: comportamento del consumatore 

– ore 17.30-18.00 Dibattito e chiusura dei lavori

Contattateci

L’Associazione sarà felice di rispondere quanto prima alle vostre richieste

Consenso per il trattamento dei dati personali

2 + 7 =